BlogBody

Assoluti 2019 – i body del concorso All Around_ 2^ parte

Lara Mori - assoluti 2019

Ah se ci piaciono i 3/4!

Meda, 13 Settembre 2019. Una calda serata di fine estate, un palazzetto piccolo ma gremito di un pubblico caloroso e loro, le uniche e vere protagoniste, le ginnaste. È in questa cornice che si svolgono gli 80esimi Campionati Italiani Assoluti di Ginnastica Artistica Femminile.

Questa è la seconda parte dell’articolo sui body indossati dalle stelle della ginnastica artistica agli Assoluti, se vi siete persi la prima parte, eccola qui! -> https://effebb.it/2019/09/26/assoluti-2019-i-body-del-concorso-all-around-1-parte/

Beatrice Pontoni, Lara Mori, Caterina Vitale e Giada Grisetti
Chi veste Gymbody?

Vi sono mancata? Lo so, dopo Sigoa e Youth d’élite, non vedete l’ora che vi parli degli altri protagonisti. Quindi veniamo a noi! Continuiamo con un marchio italiano? Certo che sì.

Tra le tanti giovani c’era lei, Lara Mori (C. S. Esercito). Bella, sorridente, una vera e propria forza della natura con indosso uno dei marchi che ha sempre vestito da parecchi anni a questa parte, Gymbody.

  • Lara Mori - assoluti 2019

Maniche a 3/4 in retina nera, motivo asimmetrico geometrico sui toni del violetto sfumato, il tutto rigorosamente tempestato di strass. Un body elegante ma grintoso, proprio adatto alla super personalità di Lara. A me è piaciuta tantissimo – ma credo di essere un po’ di parte – a voi?

Restiamo in casa Gymbody per parlare di quest’altro bellissimo body vestito da Giada Grisetti (C. S. Bollate).

Un body dalla silhouette semplice, di un bel bluette brillante ma con un maniche a 3/4 davvero lavoratissime! Non so quanti ritagli di stoffa e quante ore siano servite per finire di cucirlo. Il tutto impreziosito da un’importante decorazione gioiello di strass sul décolleté e sulle maniche. Di grande impatto e perfetto sulla figura slanciata di Giada.

Sempre Gymbody anche per la giovane stellina dell’Artistica ’81 di Trieste, Beatrice Pontoni. Body viola con inserti simmetrici perlacei e motivi decorativi geometrici disegnati con gli strass. Le maniche lunghe in retina viola di un tono leggermente più chiaro. Il taglio simmetrico verticale slancia la figura e disegna una bellissima linea delle spalle, il colore acceso è grintoso e trovo che sposi alla perfezione l’incarnato chiaro di Beatrice. Bello!

Ultimo, ma non certo per importanza, il body indossato da Caterina Vitale (Ionica Gym) sempre firmato Gymbody

Per lei un taglio semplice, classico e senza tempo con scollatura leggermente a V e taglio a cuore. Le maniche color borgogna sono in retina, sempre a 3/4, e arricchite da linee di strass. Il corpetto invece sposa le tonalità del vinaccia e del prugna, ed è impreziosito dal motivo di strass che dà luce al viso. Parola d’ordine, eleganza!

Rimaniamo sempre in territorio lombardo con un altro brand che da anni vediamo indossato sui campi di gara, Glielfi. Nella prima parte dell’articolo vi ho parlato del body indossato da Giorgia Villa firmato Youth d’élite (se non lo conoscete, leggete l’approfondimento!), ebbene Glielfi hanno presenziato a questi campionati Assoluti con entrambe i loro brand.

Rosso fuoco per Maria Vittoria Cocciolo (W.S.A.) e azzurro per Camilla Campagnaro (Audace). Il body indossato da Maria Vittoria all’apparenza sembra semplice, in realta è piuttosto lavorato con una cascata di linee sinuose e strass a partire dalla spalla destra, giocato sui toni del rosso – bianco e nero, con taglio asimmetrico e maniche a 3/4. Unico body rosso della giornata, l’ho trovato molto grintoso ma anche raffinato.

Si dice che la semplicità a volte sia la strada migliore, in questo caso hanno fatto centro! Il body indossato da Camilla ha un taglio semplice sì, ma le sta d’incanto! Azzurro cielo e blu nazionale accostati, tutto in lurex, tanti strass, maniche a 3/4 e colori che si sposano perfettamente con l’incarnato. Voto?

Se tutti i marchi citati fino ad ora sono conosciutissimi, a questi campionati assoluti abbiamo anche assistito al debutto di un brand torinese, Punto Gym, e alla seconda partecipazione di un body firmato Michela Francia.

sara ricciardi e irene lanza
Sara Ricciardi in Michela Francia Creations e Irene Lanza in Punto Gym

Nero e bianco per Sara Ricciardi (Corpo Libero Gymnastic Team), un body disegnato e creato da Michela Francia – nonché sua allenatrice – che da poco ha creato il proprio marchio, chiamato appunto Michela Francia Creations. Motivo a V, utilizzo di due tonalità di bianco differenti e applicazione di una fascia decorata con paillettes, scollo a V e maniche a 3/4. Un body che Sara veste molto bene e che fa risaltare il suo incarnato.

Base nera invece per Irene Lanza (Reale Ginnastica di Torino) che esordisce al suo primo campionato assoluto assieme al body firmato Punto Gym, azienda anch’essa torinese. Risalta sul nero il motivo giocoso color arancio/salmone e le linee disegnate dagli strass, mentre le maniche si fermano appena sopra il gomito. Che cosa ne dite?

Bene, siamo giunti alla fine! Spero che questa seconda parte dell’articolo vi sia piaciuta. Sapete che sono curiosa per natura per cui, fatemi sapere quali sono stati i vostri preferiti!

With love,
F.


© Effe 2019. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione – anche parziale – dell’articolo e dei suoi contenuti

Si ringrazia per alcune foto Charlie Stive Dagna. Il copyright delle immagini appartengono agli autori, non è possibile la riproduzione di esse senza il consenso esplicito.

Rispondi